Balcani Cooperazione Osservatorio Caucaso
giovedì 29 settembre 2016 22:20

Osservatorio Balcani
12.03.2010 [Stefano Lusa] Era la più grave violazione dei diritti dell'uomo della sua storia recente. Ora finalmente sanata. La Slovenia ha restituito ai cosiddetti ''cancellati'' i loro diritti. In 13.000 potranno ora riottenere la residenza
La Regione Friuli Venezia Giulia si prefigge di dare respiro internazionale alle proprie politiche socio-sanitarie. E' il tema di un recente seminario tenutosi a Gorizia. Nostro resoconto
Quello del peacebuilding è un lavoro difficile. Richiede interventi a livelli diversi, dalle più alte istituzioni alla commessa di negozio. Ne parliamo con Christopher Selbach di Conciliation Resources

12.03.2010 [Azra Nuhefendić] Diario di un ritorno al paese natale, tra criminali di guerra e nuove chiese. Una gita nel passato e nel presente di Prozor, sonnolenta cittadina della Bosnia centrale
Apri/chiudi abstract Oltre gli ostacoli
Apri/chiudi abstract Na putu
Apri/chiudi abstract Perché stiamo diventando una pattumiera
Apri/chiudi abstract Brčko dieci anni dopo
Apri/chiudi abstract Protagoniste, non vittime
Apri/chiudi abstract Tempo di riforme costituzionali
Apri/chiudi abstract L'impeachment è una cosa seria
Apri/chiudi abstract Naturalmente europea
Consulta l'archivio
Giorno del ricordo. Grazie a testi, audio, video il DVD AestOvest permette di scoprire un confine europeo, la sua storia ed il suo presente


Condizione femminile
[Mihaela Iordache] Per il regime di Ceausescu erano innanzitutto madri e "lavoratrici instancabili". Oggi, spesso ancora soggette a violenze in famiglia, le donne romene tentano di farsi strada in politica ed economia, superando gli ostacoli di una società ancora fortemente maschilista
L'opinione
In Italia i luoghi dove il governo pensa di rilanciare il nucleare sono top secret. Pena proteste e calo drastico della popolarità. Ma l'Albania arriva in soccorso offrendo la terra per le centrali. In un editoriale Fatos Lubonja si chiede perché
Eventi OBC: 10 anni
Una serie di incontri in diverse città d'Italia per esplorare identità e futuro dell'Europa e festeggiare i 10 anni di attività di Osservatorio Balcani e Caucaso. Il decennale di OBC si apre il 12 marzo a Trento con un viaggio nel Novecento europeo attraverso la vita e l'opera del grande poeta bosniaco Abdulah Sidran: Vai al programma: Sarajevo. Racconti europei

Cinema
L'ultimo film di Jasmila Žbanić, giovane regista bosniaca già Orso d'oro a Berlino con “Grbavica”. Sarajevo, l'amore tra un uomo e una donna, l'eredità della guerra e l'incontro con l'islam radicale. Riceviamo e volentieri pubblichiamo
Bosnia Erzegovina
[Gian Matteo Apuzzo] Il distretto di Brčko festeggia i suoi primi dieci anni. Dalla stabilizzazione allo sviluppo, l'apparente rinascita della cittadina bosniaca sulle rive della Sava. Il reportage, l'intervista al vice Alto Rappresentante Raffi Gregorian
DVD. Bocca, occhi, orecchie

Romania
Timişoara, 20 anni dopo
Vent'anni fa, nel dicembre 1989, i cittadini della città romena di Timişoara dettero il via alla rivoluzione che rovesciò il regime di Ceausescu. Le voci di Ioan Savu, leader di quella protesta e di Miodrag Milin, primo a raccogliere le testimonianze dei rivoluzionari. Un videoreportage di Davide Sighele e Francesco Martino
Pubblicazioni OBC
Il cinema offre una prospettiva originale per l'approfondimento delle trasformazioni politico-sociali, economiche e culturali dell'Europa sud-orientale. Il libro curato da Osservatorio Balcani e Caucaso "Il mestiere del cinema nei Balcani" racconta l'industria del film in Albania, Bulgaria, Bosnia Erzegovina, Croazia e Serbia. Vai a indice e copertina


Carbone - Davide Sighele
Visita la galleria


 


Fondazione Opera Campana dei CadutiForum trentino per la Pace Provincia autonoma di TrentoComune di Rovereto