Balcani Cooperazione Osservatorio Caucaso
giovedì 22 febbraio 2018 13:33

 
20
Slovenia Notizie
12.03.2010   [Stefano Lusa]   Era la più grave violazione dei diritti dell'uomo della sua storia recente. Ora finalmente sanata. La Slovenia ha restituito ai cosiddetti ''cancellati'' i loro diritti. In 13.000 potranno ora riottenere la residenza
Immagine: Foto di Fabrizio Giraldi

05.03.2010   [Stefano Lusa]   L'opposizione presenta nel parlamento sloveno una mozione di impeachment nei confronti del Presidente Danilo Türk, respinta poi con un'ampia maggioranza. Contestata un’alta onorificenza conferita a Tomaž Ertl, ultimo ministro degli Interni della Slovenia socialista
Immagine: Il Presidente sloveno Danilo Türk

25.02.2010   [Stefano Lusa]   Trovato nudo in casa, sbranato dai propri cani. Una tragica vicenda di cronaca, che ha riempito le pagine dei giornali. Soprattutto quelli scandalistici. Ma che ben presto si è trasformata nell'ennesima polemica politica in Slovenia
Immagine: (Don Hawkins/Flickr)

18.02.2010   [Stefano Lusa]   Niente polemiche quest’anno per la celebrazione del Giorno del ricordo. Toni cordiali e pacati sono stati reciprocamente espressi dal presidente italiano e da quello sloveno. Ora si tratta di passare dall’elaborazione della memoria all’interpretazione storica
Immagine: (mortimer/Flickr)

12.02.2010   [Stefano Lusa]   Lo propone il settimanale sloveno Mladina: abolire l'esercito e trasformare i soldati in badanti o addetti alla protezione civile. La petizione ha raccolto immediatamente 5000 firme con annesse polemiche. Un approfondimento del nostro corrispondente

05.02.2010   [Stefano Lusa]   10 febbraio, Giorno del ricordo. Oltreconfine, in Slovenia, si guarda con un certo fastidio a questa ricorrenza. Superate le accese polemiche del 2007 ora ne rimangono ''a bassa intensità'' che condizionano negativamente molte delle questioni sulle quali Roma e Lubiana si trovano a collaborare
Immagine: Istria, di Andrea Pandini

29.01.2010   [Stefano Lusa]   Dimissioni di membri del governo, ministri inguaiati in scandali, richieste di impeachment nei confronti del presidente della Repubblica. La Slovenia sta attraversando una fase politica molto confusa. Il premier Pahor fa il pompiere, il capo dell'opposizione Janša cerca di approfittarne
Immagine: (plasticrevolver/flckr)

21.01.2010   [Stefano Lusa]   Sembrava l'astro nascente della politica slovena, ora invece una serie di scandali potrebbero porre fine alla sua carriera politica. È il ministro dell'Ambiente Karl Erjavec, di cui il premier sloveno Pahor ha chiesto le dimissioni
Immagine: Karl Erjavec

15.01.2010   [Stefano Lusa]   In Slovenia presentato dal governo il nuovo Codice di famiglia. Che prevede per le coppie di persone dello stesso sesso gli stessi diritti di quelle etero. Anche la possibilità di adottare bambini. Fortemente critico il centro-destra, ora la proposta deve passare al vaglio parlamentare
Immagine: (Jeff Nickerson/Flickr)

12.01.2010   [Marco Abram]   In passato c'era la Jugoslavia, ora sembra esserci la Jugosfera. Lo pensano in molti e quest'ultimo è diventato un vero tormentone del 2009. In attesa dell'integrazione nell'Unione europea le relazioni regionali rappresentano un primo passo verso l'agognata normalità

07.01.2010   [Stefano Lusa]   Un paesino della Slovenia, una famiglia rom, un funerale. E gli abitanti del posto che si oppongono ad una tumulazione, avvenuta alla fine sotto la scorta di unità speciali della polizia. L'ennesimo caso di intolleranza in Slovenia nei confronti dei rom
Immagine: Un'immagine tratta dal film sloveno ''Od groba do groba''

24.12.2009   [Stefano Lusa]   Tomaž Ertl, l’ultimo ministro degli Interni della Slovenia socialista, riceve un’onorificenza dal presidente della Repubblica. Ed è subito polemica. Nel 1988 furono proprio gli uomini di Ertl ad arrestare Janez Janša ed a consegnarlo ai militari. L’opposizione slovena accusa il governo di nostalgia del vecchio regime
Immagine: Bluemoose/Flickr

21.12.2009   [Stefano Lusa]   E' considerato un negoziatore, un esperto dei rapporti tra Chiesa e Stato. E' Anton Stres, nuovo arcivescovo di Lubiana. Con lui la chiesa slovena cercherà probabilmente di trovare nuovi spazi nella società e nella politica
Immagine: Anton Stres

14.12.2009   [Stefano Lusa]   Era scoppiato alla vigilia delle elezioni del 2008. E aveva visto coinvolto l'ex premier sloveno Janez Janša. E' il caso “Patria” sul quale si continua ad indagare in Finlandia e Austria mentre in Slovenia la magistratura sembra recalcitrante ad approfondire la vicenda
Immagine: foto di Mnemomaz/flickr

04.12.2009   [Stefano Lusa]   Dalla seconda metà degli anni '80 all'indipendenza. L'inizio della crisi jugoslava, l'emergere del nazionalismo e il definitivo distacco di Lubiana da Belgrado. Un contributo per il dossier Il lungo '89
Immagine: Lubiana (Glikò/flickr)

26.11.2009   [Stefano Lusa]   Un anno di centrosinistra al governo in Slovenia. Molte le aspettative deluse, anche perché imperversa la crisi economica. E i maligni affermano che la cosa migliore che il premier sia riuscito a fare è lustrare le scarpe ai giocatori della nazionale di calcio dopo la loro qualificazione ai mondiali
Immagine: Un fotomontaggio con protagonista il premier sloveno Borut Pahor

23.11.2009   [Stefano Lusa]   Di foibe lo storico Jože Pirjevec aveva scritto solo fugacemente agli inizi degli anni Novanta. Ora ritorna sulla questione con un intero libro: “Foibe. Una storia d’Italia”, pubblicato da Einaudi. Una recensione

12.11.2009   [Stefano Lusa]   Il vertice italo-sloveno di lunedì scorso non ha portato grandi risultati. Sulla questione del rigassificatore non ci si è mossi di un millimetro. Vertice anticipato da polemiche sul corto "Trst je naš" di uno studente di cinema sloveno
Immagine: 1948 in Istria - di Andrea Pandini

05.11.2009   [Stefano Lusa]   Nella capitale svedese Slovenia e Croazia firmano l'accordo d'arbitrato sulle questioni di confine che le vede contrapposte da anni. Un passo in avanti a cui si è arrivati grazie all'ambiguità del termine junction, ''contatto'' o ''collegamento''?
Immagine: (cliff1066/flickr)

29.10.2009   [Stefano Lusa]   Il governo sloveno ha cominciato a perdere i suoi primi pezzi. Qualche settimana fa se n’è andata la ministra per le Autonomie locali Zlata Ploštajner, mentre a fine anno potrebbe uscire di scena anche il ministro della Sanità Borut Miklavčič

  |  < 1 >  |  2  |  3  |  4  |  5  |  6  |  7  |  8  |  9  |  10  |  11-15  |  Successivo >>