Balcani Cooperazione Osservatorio Caucaso
lunedì 19 aprile 2021 13:43

Osservatorio Balcani
 

Convegno OB 2004

Non esercitano la sovranità, non sono protettorati. A distanza di anni dalla fine della guerra, Bosnia Erzegovina e Kossovo restano in un limbo istituzionale, aree grigie nel cuore dell’Europa. Mentre le forze nazionaliste continuano a perseguire Stati etnici, le autorità internazionali navigano a vista e le comunità locali sono espropriate del proprio destino.

Il documento introduttivo

La galleria fotografica
L’assenza di regole poi provoca la devastazione dei territori, forme di economia drogata e criminale, esplosioni di violenza, come il 17 marzo scorso in Kossovo.

Quale futuro dunque per questi due paesi? E per l’intera regione, da sempre paradigma dello sviluppo di tutta l’Europa?

Due giorni di incontri dedicati ad interrogarsi sulla nozione di Stato nell’epoca della globalizzazione, per superare le trappole dei miti nazionali e per tentare di costruire una prospettiva di altro segno tra le diverse comunità locali.

In Europa.

I relatori - I partecipanti - Il programma


I materiali
Riportiamo di seguito alcuni dei materiali raccolti dalla redazione di Osservatorio sui Balcani durante la due giorni di "Vivere senza futuro? L'Europa tra amministrazione internazionale ed autogoverno: i casi di Bosnia Erzegovina e Kossovo".

Sul futuro del Kossovo:
L'intervento di Shkëlzen Maliqi
Intervista ad Oliver Ivanovic
L'intervento di Biserka Ivanovic

Sulla Bosnia Erzegovina:
Intervista con Christophe Solioz
L'intervento di Vehid Sehic. La Bosnia divisa
L'intervento di Massimo Moratti. Le contraddizioni della presenza internazionale

Sul tema del fiume Tara:
L'intervento di Giorgio Andrian
Intervista a Giorgio Andrian
L'intervento di Emilio Molinari

Media in Kossovo e presenza internazionale
L'intervento di Gian Pietro Caliari
L'intervento di Alma Lama

La cooperazione internazionale ed i protettorati
L'intervento di Rosita Viola

Tavola rotonda
Introduzione alla Tavola rotonda, di Nicole Janigro
Kossovo regione d'Europa. L'intervento di Michele Nardelli
Kossovo, un'indipendenza condizionata. L'intervento di Giovanni Kessler
L'intervento di Jovan Teokarevic

(Hanno lavorato alla raccolta, selezione e redazione del materiale qui riportato Daniela Mezzena, Cristian Roner, Davide Sighele e Marco Vender)