Balcani Cooperazione Osservatorio Caucaso
giovedì 22 febbraio 2018 13:42

Osservatorio Balcani
 

Commenti dei lettori all'articolo: Protagoniste, non vittime

(1-3/3)

Messaggi mostrati: 
Message Autore: Rovena Data e ora: 11.03.2010 16:08
x alex
Se rileggi l'articolo, forse capisci il senso. Non l'hanno introdotta gli internazionali, ma l'hanno malinterpretata e ci si sono seduti sopra, con l'insana conseguenza del conoslidamento. In ogni caso, il commento di Zef aggiunge altri elementi a ciò che l'articolo ha già detto.
 
Message Autore: zef Data e ora: 10.03.2010 10:41
clishe
Gli internazionali o non studiano abbastanza la situazione dei luoghi dove intervengono -vedi Iraq- oppure si formano dei clishe tendenti a rispettare lo status quo, in cui la pretesa maggioranza si riconosce. Ora è indubbio che il patriarcato è ancora diffuso dovunque, ma tutta la precedente campagna antialbanese della Jugoslavia e della Serbia descriveva il Kosovo come una società primitiva, maschilista per eccellenza. Su questa acritica piattaforma gli internazionali si sono seduti, senza minimamente sentire le esigenze di una vera democratizzazione che passa necessariamente per le donne. Tra l'altro, non hanno colto l'occasione propizia -preparata dal regime precedente- in cui le donne avevano già, anche nel "patriarcale" Kosovo, ruoli non indifferenti, come ho avuto modo di costatare durante i miei soggiorni a partire dal 1976. I miei complimenti arbereshe per la Signora Rogova
 
Message Autore: alex Data e ora: 10.03.2010 09:44
?
fatemi capire, la struttura patriarcale in kosovo l'hanno introdotta gli internazionali?